A+ A A-

TAVOLA ROTONDA SU FEDERALISMO E UNITA' NAZIONALE

Alla tavola rotonda coordinata e aperta con una relazione del prof. Piero Alberto Capotosti, presidente emerito della Corte Costituzionale, hanno partecipato l'on. Luana Angeloni, sindaco di Senigallia, l’on. Amedeo Ciccanti, componente della Commissione Bilancio della Camera dei deputati, il dott. Vito D’Ambrosio, sostituto procuratore generale presso la Corte di Cassazione e il prof. Giovanni Di Cosimo, docente di diritto Costituzionale all’Università di Macerata. La discussione ha evidenziato una sostanziale unità su tre questioni fondamentali: il riordino della governance che semplifichi le istituzioni nel Paese; migliorare e qualificare la spesa senza ulteriori oneri per lo Stato; l’utilizzo in modo appropriato del fondo perequativo che consenta di garantire a tutti i cittadini gli stessi diritti.All’iniziativa hanno partecipato e dato il loro contributo qualificate personalità politiche delle Marche: gli onorevoli

Giorgio De Sabbata, Renato Bastianelli, Renato Galeazzi, Luigi Giacco, Pietro Gasperoni, Paolo Guerrini, Pietro Paolo Menzietti e gli ex consiglieri regionali Luigi Micci, Gianluigi Mazzufferi, Alberto Astolfi, Mario Zaccagnini, Mario Carassai. Il consigliere regionale Marco Lucchetti  è intervenuto nel merito della discussione e ha portato il saluto del presidente Spacca.
L’iniziativa è la prima di una serie di incontri sul federalismo che verranno organizzati dall’Associazione degli ex consiglieri ed ex parlamentari, in collaborazione con l’Assemblea legislativa, nei prossimi mesi. Seguiranno, in particolare, seminari più tecnici per valutare le proposte migliorative ai decreti attuativi. Proposte che verranno consegnate al gruppo di rappresentanza delle autonomie locali all’interno della Commissione dei trenta (composta da 15 deputati e 15 senatori) prevista dagli art. 2 e 3 della legge delegata n.42.