A+ A A-

IV ^ LEGISLATURA

Barca Luciano (PCI)
Bastianelli Renato (PCI)
Brodolini Giacomo (PSI)
Calvaresi Marino (PCI)
Castellucci Albertino (DC)
Corona Achille (PSI)
De Cocci Danilo (DC)
Delle Fave Umberto (DC)
Forlani Arnaldo (DC)
Gambelli Fenili Argeo (PCI) Nato ad Ancona il 14 gennaio 1922. Titolo di studio: Licenza elementare. Nel 1946 eletto Segretario provinciale della Federazione Giovanile Comunista di Ancona. Dal 1950 al 1963 Segretario provinciale della C.G.I.L. di Macerata. Consigliere comunale del PCI a Macerata e nel Comune di Recanati. Negli anni’50 e ‘60, nel pieno delle lotte operaie e contadine, viene arrestato due volte per motivi connessi all’azione sindacale, per poi essere completamente assolto. Nel 1963 è stato eletto Deputato al Parlamento nelle liste del PCI per la IV Legislatura. Ha fatto parte della Commissione Affari Interni e della Presidenza del Consiglio. In quegli anni è stata resa pubblica una lista di personalità politiche (enucleandi) che dovevano essere arrestate e condotte in Sardegna a capo Marrangiu; nell’elenco vi era anche Gambelli. Conclusa la legislatura ha svolto attività sindacale nella CGIL e politica nell’ambito del PCI nella Sezione di Recanati, città nella quale si è trasferito per ragioni di salute. Attualmente è iscritto ai Ds.
Grilli Antonio (MSI) Nato ad Ascoli Piceno il 26 dicembre 1922. Insegnante. Camera: Circoscrizione elettorale e legislature Ancona, III - IV - VI. Gruppo parlamentare di appartenenza: Movimento Sociale Italiano - Destra Nazionale. Consigliere comunale di Ascoli Piceno dal 1951 al 1972.
Leopardi Dittaiuti Giulio (PLI) Nato a Roma il 24 gennaio 1931. Dottore in Giurisprudenza.
Imprenditore agricolo. Nel 1958 è nominato Presidente dell’A. N.G.A. (Assiciazione nazionale giovani agricoltori) per la Regione marchigiana e, successivamente, è chiamato a far parte della Federazione Nazionale della Mezzadria, dalla quale diviene poi il Consigliere Delegato e Vice Presidente. Eletto Deputato nella Circoscrizione di Ancona nel 1963 per il Partito Liberale Italiano. Dal 1970 al 1975 ricopre la carica di Consigliere regionale delle Marche eletto nella circoscrizione di Macerata. Fra i diversi incarichi, è stato membro del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto nazionale per il Commercio con l’estero, Consigliere della federconsorzi, Consigliere dell’istituto Federale di Credito agrario, Presidente Regionale del fondo per l’Ambiente Italiano, Presidente del Consorzio Agrario della provincia di Ancona.
Manetti Attilio (PCI)
Orlandi Flavio (PSDI)
Reale Oronzo (PRI)
Rinaldi Nicola (DC)
Tambroni Armaroli Rodolfo (DC)
Tozzi Condivi Renato (DC)
Senatori
Carelli Mario (DC)
Fabretti Eolo (PCI)
Merloni Aristide (DC)
Santarelli Ezio (PCI) Nato a Fermo il 14 marzo 1921. Sindacalista. Partigiano combattente.
Incarichi istituzionali Consigliere Provinciale Ascoli Piceno (1951- 1954); Consigliere comunale a Fermo (1951- 1993); Assessore al Comune di Fermo (1976-1985); Deputato per la circoscrizione Marche (1958-1963); Senatore, collegio Fermo- Civitanova Marche (1963-1968). Gruppo parlamentare: Pci. Incarichi politici, sindacali Membro organismi dirigenti provinciali e nazionali della Federmezzadri – C.G.I.L. dal 1947 al 1960. Membro di organismi dirigenti delle federazioni Ascoli Piceno e di Fermo Pci – Pds – Ds. Ha avuto incarichi nella Direzione regionale dell’ANCI dal 1976 al 1990.
Schiavetti Fernando (PSI/PSIUP) Nato a Roma il 20 agosto 1892. Esule antifascista in Francia e Svizzera. Giornalista. Direttore della “Voce Repubblicana” negli anni ’20; di “Italia Libera”, quotidiano del Partito d’Azione, subito dopo la Liberazione e del quotidiano di Bologna “Il progresso d’Italia” (1949-1950), nel 1951 fu condirettore, con Sandro Pertini, de “L’Avanti!”.
Incarichi Istituzionali Membro dell’Assemblea Costituente nel 1946 per conto del partito d’Azione. Deputato della circoscrizione marchigiana (1953-1963) Senatore (1963-1968). Nel 1964 passò al Psiup di cui fu capogruppo al Senato. Gruppo parlamentare Psi. Consigliere comunale di Falconara (An) per il Psi. Incarichi politici Segretario nazionale del Pri nel 1920. Segretario nazionale, per un breve periodo, del Partito d’Azione nel 1946. Nel 1947 entra nel Psi e farà parte degli organismi dirigenti nazionali.
Tomasucci Elvio (PCI)
Tupini Umberto (DC) Nato a Roma il 27 maggio 1889. Laureato in Giurisprudenza. Avvocato. Presidente della Gioventù Italiana di Azione cattolica (Giac) del Lazio, partecipa anche all’organizzazione dei sindacati cattolici nel Movimento sociale cristiano e diventa Segretario dell’Unione cattolica del lavoro. Nel 1914 Consigliere del Comune di Roma. Per il Partito popolare di don Sturzo eletto Deputato nel 1919, nel 1921 e nel 1924. Dichiarato decaduto nel 1926 dal mandato parlamentare è arrestato. Durante la guerra, lavora in clandestinità all’organizzazione della Democrazia Cristiana (Dc). Nel 1956 Consigliere del Comune di Roma. Eletto Sindaco, si dimette per incompatibilità con il mandato parlamentare. Nel 1957 e nel 1961 Presidente dell’Associazione nazionale dei comuni italiani (Anci). Consultore nazionale. Nel 1946, per la Dc
è eletto all’Assemblea costituente di cui diviene vice Presidente. Nel 1948 Senatore di diritto per essere stato dichiarato decaduto nel 1926 e perché membro dell’Assemblea costituente. Riconfermato Senatore, per la Dc, nel 1953, nel 1958 e nel 1963, nel collegio di Fermo. Nella I Legislatura Presidente della Commissione interni e vice Presidente del Senato. Ministro della Giustizia nel II e III governo Bonomi. Ministro dei Lavori pubblici nel IV e V governo De Gasperi, per la riforma della Pubblica amministrazione nel I Governo Fanfani e nel Governo Scelba. Dal 2 marzo 1957, ministro delle Partecipazioni statali nel I Governo Segni. Ministro del Turismo e spettacolo nel II Governo Segni e nel Governo Tambroni.
Venturi Giovanni (DC)